JES! DAYS #4

IMPRESE CULTURALI E CREATIVE.

Venerdì 13

PER I MAPPATI LO JES! DAY INIZIA PRIMA...

... Alle 18.00 la sede dell'Agenzia Interstiziale Palazzo Santoni ospita l'incontro MAPPÁTI: CONOSCIAMOCI, dedicato ai più di 200 professionisti che hanno aderito alla mappatura di Jes!

Protagonisti dell'incontro saranno gli stessi mappati, che avranno la possibilità di raccontare le proprie idee, reclutare collaboratori, essere coinvolti in progetti dal possibile sbocco lavorativo o semplicemente incontrare persone nuove.

A tutti i partecipanti verrà regalato un "segno di riconoscimento" Jes! e, solo a chi avrà completato il proprio profilo con immagine e presentazione, il biglietto omaggio per l'ingresso alle Jes! Night!!

Per prendere parte all'incontro è raccomandata la prenotazione all'email info@jesplease.it

JES! NIGHT

Dalle 20.00 al Mercato delle Erbe lo Jes! Day si apre a tutti, con un AperiCena curato dall'Associazione Culturale Reasonanz accompagnato dal dj set di TIP TOE (transglobal bass).

Nel corso della serata i videomaker Angela Bruschi, Francesco Sardella e Jonathan Soverchia presenteranno i video realizzati durante il workshop Mario Sasso per Jes!, un progetto curato da Annalisa Filonzi.

Alle 22.00 concerto live di Von Tesla (elettronica - Treviso), un progetto creato da Marco Giotto - attivo anche con il moniker Be Invisible Now! - basato sulla manipolazione e rielaborazione di sequenze sintetiche registrate su nastro.

Sabato 14

Dalle 15.00 alle 17.00 i ragazzi di FATTELO! conducono un workshop gratuito della durata di 20 minuti per la realizzazione di una lampada Open Source... a partire da un cartone della pizza! Scopri come partecipare cliccando sul link FATTELO!

Alle 18.00 a Palazzo Santoni si parla di IMPRESE CULTURALI E CREATIVE:

Innovazione e Sostenibilità: le parole chiave dell'impresa culturale e creativa, introduce Marco Liberatore - responsabile della comunicazione per il Bando cheFare e redattore di doppiozero;

Sette giovani start up culturali e creative si raccontano e rispondono alle curiosità del pubblico attraverso un tour virtuale tra Italia ed Europa:

  • ALTO FEST (Italia - Campania), un festival indipendente e autoprodotto che intende sensibilizzare il territorio alla rinascita culturale, impegnando in prima persona i cittadini, che aprono agli artisti e al pubblico l’intimità delle case, la quotidianità del posto di lavoro, la memoria delle cantine.
  • FATTELO! (Italia/Europa), un progetto di Design opensource e partecipato che è stato finanziato dalla rete tramite crowdfunding. Fattelo! promuove la partecipazione, si affida all'intelligenza collettiva, supera le barriere, incoraggia il ritorno alla manualità.
  • HE/DE (Spagna), una guida multimediale ai mobili e agli oggetti di arredamento abbandonati per le strade spagnole, per incoraggiare la creatività in tempi di crisi, sfidando le persone a creare cultura a partire da qualcosa di già esistente.
  • LaMuuf (Italia - Marche), un'impresa di artigiani che lavora sul riciclo di materiali di scarto cercando un compromesso tra economia, originalità e mantenimento delle caratteristiche estetiche proprie dell'usato, utilizzando una bassissima tecnologia di base e puntando invece sulla peculiarità del lavoro creativo.
  • Orange Fiber (Italia - Sicilia), un progetto per creare una filiera Made in Italy che trasformi gli scarti agrumicoli - circa 500.000 tonnellate l'anno - in un tessuto d'eccellenza vitaminico - grazie all'utilizzo di nanotecnologie il tessuto rilascia vitamine sulla pelle - che dia nuova vita al settore tessile italiano.
  • PARATISSIMA (Italia - Piemonte), un'iniziativa culturale nata dieci anni fa per valorizzare i giovani artisti e creativi torinesi, oggi uno degli eventi più visitati a Torino e in Italia. Una delle particolarità di Paratissima è la sua indipendenza dai finanziamenti pubblici, che non superano il 10% del budget complessivo.
  • Rewalk Europe (Regno Unito), un'applicazione che mira a rivoluzionare la creazione e condivisione delle passeggiate artistiche e a rendere scalabile questa pratica, per innovare il turismo e offrire agli artisti opportunità imprenditoriali
  • Sonic Paintings (Paesi Bassi), un impianto per ampliare la percezione dell'arte tradizionale nei musei attraverso l'utilizzo di nuove tecnologie multi-sensoriali: l'installazione crea paesaggi sonori interattivi, che portano alla vita le storie contenute nei dipinti, aumentando l'empatia con l'opera d'arte.

Presentazione di Creative Ground, il contest promosso da Jes! per sostenere il processo di trasformazione dei progetti in imprese culturali e creative, online a partire dal 16 dicembre!

JES! NIGHT

Dalle 20.00 al Mercato delle Erbe si replica l'appuntamento con l'AperiCena curato dall'Associazione Culturale Reasonanz, accompagnato dal dj set di Bloody Sound System, e la proiezione nonstop dei video Mario Sasso per Jes!

Alle 21.00 performance audio/video di 70fps + ASpirale, alias Andrea Saggiomo e Mario Gabola.

Alle 22.00 concerto live di Lili Refrain: la chitarrista, compositrice e performer romana, che dal 2007 porta avanti un progetto solista in cui indaga le proprietà contrappuntistiche ed emotive della sovrapposizione strumentale e vocale, presenta il suo nuovo album KAWAX.

Domenica 15

L'ultima tappa degli Jes! Days è alle 18.00 a Palazzo Santoni, con il primo incontro pubblico della quarta residenza d'artista Jes!: Dialoghi della Creanza - pratiche di intersezione tra arte e socialità, curato da Lorenzo Mori:

Come se!

Come se stessimo giocando. Come se fossimo qualcun altro o in un altro posto a giocare.

Con cosa? Con il pensiero. Per far cosa? Un gioco!

Progettare un gioco da tavola, assieme. Un gioco che interpreti attraverso i suoi elementi il territorio, la comunità. Realizzare un gioco assemblando e limando i meccanismi che lo fanno funzionare e che rendono bello il giocare. E’ un po’ come dare forma a un’opera d’arte.  

Un opera che è un gioco d’arte  e comunità.

Ti va? Allora giochiamo.

Però …per davvero!   

 

 

Palazzo Santoni, vicolo Ripanti 5, Jesi

Mercato delle Erbe (piano interrato), via Mercantini, Jesi

Ingresso Jes! Night: 3 euro /  Biglietto unico per entrambe le serate: 5 euro / Tutti gli altri eventi sono ad ingresso gratuito